Prima squadra

Bonechi in vista della Sinalunghese: “Ci aspetta una battaglia”

Bonechi in vista della Sinalunghese: “Ci aspetta una battaglia”

Il San Donato Tavarnelle torna in campo domani, 17 febbraio, impegnato nella trasferta sul campo della Sinalunghese.

Concluso l’allenamento di rifinitura, ai canali ufficiali della società giallo blu ha parlato il difensore, in prestito dalla Robur Siena, Niccolò Bonechi.

La Sinalunghese è l’avversario di domani, una sfida da prendere con le molle

“Sì, naturalmente come sostiene mister Malotti, questa 2 partite della settimana sono come due finali. La prima di mercoledì siamo riusciti a vincerla ma domani sarà un’altra battaglia, nella quale servirà prudenza e allo stesso tempo consapevolezza dei nostri mezzi”

Esordio, gol e continuità con una maglia da titolare. L’avresti mai sognata una stagione così?

“Questo per me è davvero un sogno ad occhi aperti, già esordire segnando è stato e sarà sempre una delle mie più grandi soddisfazioni calcistiche. A questo si aggiunge la continuità di una maglia da titolare in una squadra composta da grandi giocatori come questa. Una gioia che faccio fatica a descrivere per un ragazzo alla prima esperienza come me”

Dove può arrivare Bonechi con questi colori. Nel mirino c’è la Lega Pro?

“Siamo tutti molto entusiasti in questo periodo del campionato perchè siamo sempre più vicini ad un traguardo che nessuno di noi avrebbe immaginato e la sola idea ci fa davvero impazzire, però adesso che ci siamo puntiamo sempre al bottino pieno”

Indipendentemente dal risultato finale metteresti subito la firma per proseguire l’avventura con il San Donato Tavarnelle anche nella prossima stagione?

“Come detto nei primi giorni, la società, lo staff e la squadra sono stati davvero presenti per me fin dall’inizio e per questo motivo non smetterò mai di ringraziarli. Il San Donato Tavarnelle è una società che mi ha dato tanto e spero che possa farlo anche in futuro”