Prima squadra

Il difensore Brenna: “Tante difficoltà ma ora raccogliamo quello che abbiamo seminato”

Il difensore Brenna: “Tante difficoltà ma ora raccogliamo quello che abbiamo seminato”

Il San Donato Tavarnelle sta procedendo a ricompattare il gruppo dopo le positività al covid 19 e si sta allenando quotidianamente per scendere in campo a gennaio 2021.

Allenamenti serrati, un programma molto fitto dove si cercherà di farsi trovar pronti fisicamente e mentalmente.

Ai canali ufficiali della società ha parlato il difensore, Duccio Brenna.

Si comincia dalla squadra e dal gruppo: “Siamo di fronte a una situazione particolare, lo sappiamo bene. Stiamo cercando di tenere alta la concentrazione ma non è mai facile farlo. Adesso il nostro ritorno in campo sembra essere vicino. Il gruppo sta tornando gradualmente ad allenarsi a pieno ritmo, perché le problematiche sanitarie stanno rientrando”

Allenamenti mirati e molto intensi per farsi trovar pronti: “Una sorta di preparazione che va avanti tutti i giorni, quello che ci serve per arrivare al meglio in occasione dell’Epifania. Mancano i 90 minuti ma sono convinto che giocando guadagneremo qualcosa anche a livello mentale. La forma fisica e l’aspetto mentale sono una la conseguenza dell’altra”

 

Un buon avvio di campionato poi dal 18 ottobre la squadra non è più scesa in campo: “Il gruppo è cresciuto dal primo giorno di allenamento. E’ solido, compatto e giovane. Un momento di deficit c’è stato perché ci sono stati momenti dove il gruppo non si è allenato coralmente”.

Il nuovo anno è alle porte: “Speriamo innanzitutto di giocare con maggiore continuità e raccogliere tutto quello che abbiamo seminato fino ad adesso”

 

LA VIDEO INTERVISTA