Prima squadra

La Massese sbanca il Pianigiani – LA CRONACA

La Massese sbanca il Pianigiani – LA CRONACA

C’era molta attesa per la sfida fra il San Donato Tavarnelle e la Massese 1919 al ‘Pianigiani’ di Tavarnelle val di Pesa. A discapito delle previsioni meteo la partita si è disputata  senza la pioggia copiosa che ha interessato la Pesa solo nella mattinata di domenica, garantendo di fatto un manto erboso in perfette condizioni di gioco. La Massese vince sul campo del San Donato Tavarnelle dimostrandosi letale per le occasioni create, mentre i locali tra un rigore sbagliato e qualche imprecisione di troppo,  pagano dazio ma con un eccessivo passivo. Sono tre le reti che decidono il match, una nel primo tempo, le altre due nella ripresa. Stop che brucia per i gialloblu di Marmorini, vola a gonfie vele la Massese di Zanetti.

FINALE San Donato Tavarnelle – Massese 0-3 (19’ Remorini, 66’ Frugoli, 69’ Del Nero)

Primo tempo

 Il primo squillo del match è al 3’ minuto con Cela, abile a smarcarsi e calciare verso la porta ma Feola neutralizza. Dall’altra parte Massese subito pericolosa con Benedetti che grazie a un imperioso colpo di testa spedisce a lato ma non di molto.

Al 7’ insiste la Massese che soprattutto dalla fascia destra sembra creare pericoli alla porta di Giusti. Ripartenza all’8 del San Donato Tavarnelle con tre passaggi, Giordani con un tocco deliziosio smarca Cela che temporeggia troppo in area di rigore per calciare, perdendo l’attimo decisivo. La partita vive di folate e le ripartenze improvvise in questa prima fase danno grande vivacità al gioco.

Ancora locali protagonisti con Regoli che al limite dell’area di rigore protegge la sfera, scarica a sinistra per Vecchiarelli che mette un traversone invitante per Di Vito che in stirata spedisce alto.

Al 16’ l’occasione più ghiotta per il San Donato Tavarnelle con Regoli che è abilissimo nel recuperare la sfera a seguito di una indecisione della retroguardia ospite: prova a calciare da posizione defilata ma Feola dice di no deviando in corner.

Gol sbagliato, gol subito ed ecco che su una incertezza del pacchetto arretrato dei gialloblu Remorini si lancia verso la porta e batte Giusti in uscita.

Massese in vantaggio alla prima vera occasione per i bianconeri al 19’ del primo tempo. Al 21’ Fenati avrebbe l’occasione per il raddoppio ma non riesce a raccogliere la spizzata di un compagno sotto misura per il tocco vincente.

Al 35’ importante occasione per il San Donato Tavarnelle con Picascia che è bravo a sfruttare la punizione dal limite dell’area di rigore, un ottimo calcio a giro che attraversarla tutta l’area di rigore ma Feola è prodigioso nel deviare fuori dallo specchio di porta.

Al 38’ ancora locali in avanti con Di Vito che mette una splendida palla nel mezzo ma Giordani e Regoli non trovano il tocco vincente sotto misura. Adesso il San Donato Tavarnelle è padrone del campo ma Regoli invitando Di Vito a tu per tu contro Feola sbaglia il passaggio finale per questione di centimetri al 42’.

Secondo tempo

Al 5’ della ripresa il 10 dei bianconeri, Remorini, prova subito a ripetersi come nel primo tempo ma la sua conclusione stavolta è neutralizzata da Giusti. Al 9’ è proprio lui a lasciare il campo per far posto a Del Nero, ex volto noto della Serie A.

Guizzo improvviso del San Donato Tavarnelle al 15’ della ripresa con una combinazione Regoli – Giordani, con quest’ultimo non preciso nello scaricare in piena area di rigore a porta praticamente sguarnita.

Al 16’ grande numero di Del Nero lungo la linea di fondo, fa fuori due avversari e prova a calciare da posizione impossibile, bravo Giusti a deviare in corner.

Al 24’ Rinaldini conquista un calcio di rigore, dopo una bella giocata di  Regoli, quest’ultimo si presenta sul dischetto ma Feola intuisce. Sulla ripartenza letali due passaggi dei bianconeri e Frugoli a tu per tu contro Giusti non perdona e poco dopo Del Nero con una potente conclusione gonfia ancora la rete per l’apoteosi della Massese.