Prima squadra

Mister Malotti: “Ai ragazzi ho chiesto di giocare con il cuore e così è stato”

Mister Malotti: “Ai ragazzi ho chiesto di giocare con il cuore e così è stato”

Sorriso stampato in faccia, contento dei suoi ragazzi, autori di una grande prova. E’ l’identikit di mister Roberto Malotti, al settimo cielo per la vittoria del San Donato Tavarnelle contro il Real Forte Querceta

“Il risultato non cambia niente, perchè noi dobbiamo guardare la classifica giornata per giornata. In un momento come questo è fondamentale giocare con il cuore e con la consapevolezza che di più non si poteva dare. Abbiamo fatto buone cose ma ancora si legge un po’ di paura nelle giocate, ma se i risultati positivi continuassero tutto sarebbe più facile”

Su Islamaj: “Io pretendo sempre il massimo da tutti e a me stesso. Solo attraverso obiettivi importanti puoi migliorare. Il ragazzo ha qualità ma non ha ancora i 90 minuti nelle gambe. Già dalla partita di Scandicci abbiamo cominciato a recuperarlo, per ora ci sta dando ragione, condito con un gran gol”.

Una solidità di squadra che ha visto una grande diga difensiva, guidata da capitan Frosali e Manganelli, ma sostanzialmente una prova del collettivo. Note positive per chi ha sostituito Caciagli e Colombini, cioè Nuti e Carradori, autori di una prova apprezzata anche dallo stesso mister in conferenza stampa.