Prima squadra

Montecatini, mister Murgia: “Sconfitta netta, San Donato di un altro pianeta”

Montecatini, mister Murgia: “Sconfitta netta, San Donato di un altro pianeta”

Riconosce la sconfitta, dà merito al San Donato Tavarnelle anche se recrimina per un calcio di rigore non concesso a Zlourhi nel primo tempo. E’ l’analisi di mister Pino Murgia al termine della sconfitta della sua squadra per 3 a 0 contro i gialloblu di Marmorini. “La differenza in campo si è vista – spiega Murgia – abbiamo trovato di fronte una squadra con giocatori esperti e che punta al vertice rispetto al nostro obiettivo, la salvezza. Cercavamo un risultato positivo ma il 2-0 ci ha tolto un po’ di fiducia”. Nel finale di primo tempo l’episodio contestato: “C’è stato un fallo netto su Zlourghi in area di rigore ma l’arbitro ha ammonito il nostro attaccante per simulazione”. Il classe 97′  ha un segno sulla gamba che non lascerebbe spazio ad altre indicazioni diverse dal penalty. Sempre lo stesso 10 ospite ha fallito l’occasione per riaprire il match nel recupero: “La gran giocata di Agrifogli non è stata capitalizzata. Questo è il nostro errore perchè se non calci con la rabbia e determinazione come ha fatto Motti nel 3-0 finale non segni. Quella è stata l’unica possibilità per riaprire il match. Ai ragazzi adesso chiederò più cattiveria e intensità, perchè nessuno ti regala niente”.