Prima squadra

Il presidente Bacci: “Un altro sforzo per far bene nei recuperi”

Il presidente Bacci: “Un altro sforzo per far bene nei recuperi”

Il presidente del San Donato Tavarnelle, Andrea Bacci, ai canali ufficiali della società, ha rilasciato una intervista sulla stagione 2020 – 2021 e sulle ultime 2 partite ancora da giocare 

I giallo blu scenderanno in campo domani, mercoledì 10 marzo, fra le mura amiche contro il Trastevere, mentre domenica 14 saranno di scena in trasferta sul campo della Sinalunghese.

“Quella che stiamo disputando è una stagione non semplice. Dall’inizio del campionato ci siamo trovati di fronte ad un grande pericolo per la salute collettiva, chiamato covid. Questo ha comportato una gestione certamente non facile. La squadra è stata colpita da questo virus fra novembre e dicembre dello scorso anno, quando il gruppo si è dovuto fermare. Siamo tornati a correre il 27 dicembre e da quel giorno è cominciata una sequenza di partite che non ha dato respiro. Dal 6 gennaio al 14 marzo saranno 17 le partite che la squadra si è trovata ad affrontare in 68 giorni. La media è di una partita ogni 4 giorni. La società si è fatta trovare pronta, dando il massimo supporto organizzativo, grazie alla collaborazione di tutti i giocatori e lo staff della prima squadra. Un impegno gravoso, fuori dall’ordinario. Durante il nostro percorso qualche punto è stato lasciato per strada ma la squadra è sempre in corsa per l’obiettivo chiamato playoff. Domani scendiamo in campo per la penultima gara del girone di andata, contro la capolista Trastevere, poi gli ultimi 90 minuti contro la Sinalunghese di domenica. Poi andremo finalmente a disputare un campionato con la routine di sempre. Abbiamo di fronte 180 minuti da vivere fino in fondo, dove serve un altro sforzo. Chiedo ancora un pizzico di sacrificio ed impegno, dai giocatori allo staff tecnico fino alla società, per far bene e lottare per i nostri obiettivi”.