Prima squadra

Coppa Italia, Regoli scatenato castiga la Rignanese

Coppa Italia, Regoli scatenato castiga la Rignanese

Vince ancora il San Donato Tavarnelle e prosegue così la sua avventura nella Coppa Italia Dilettanti, a ridosso dell’avvio del campionato previsto fra 7 giorni. Una vittoria davanti al pubblico di casa, al Pianigiani di Tavarnelle val di Pesa, di fronte alla Rignanese, squadra inserita nel girone E della serie D, assieme agli stessi gialloblu.

E’ nei primi minuti dei due 45′ di gioco che i padroni di casa riescono a siglare le reti per mettere così il match sui binari giusti. Apre su calcio di rigore Regoli al 7′ del primo tempo, lo segue al 3′ della ripresa il ‘Cobra’ Giordani, abile a raccogliere una bordata ancora una volta di Regoli che si stampa sulla traversa e sul dischetto del rigore con un colpo di testa riesce a depositare il pallone in fondo al sacco.  Gli ospiti al 12′ del secondo tempo provano a riaprire il match con Castiglione ma alla fine il risultato resterà invariato, lasciando a riposo il tabellone luminoso, eccetto che per le sostituzioni.

Una vittoria importante, come spiega il presidente Andrea Bacci: “Partire bene fra le mura amiche sarebbe molto importante, se pensiamo alla scorsa stagione, abbiamo racimolato pochi punti”. Da non dimenticare infatti che domenica prossima al Pianigiani arriva la neopromossa Albissola 2010 e quindi una partenza con il bottino pieno potrebbe rappresentare una iniezione di fiducia molto importante per i ragazzi di Marmorini. “Un primo tempo di alto livello ha disputato la squadra, mentre nella ripresa il calo è stato evidente ma questa è una vittoria importante che infonde grande fiducia in tutto l’ambiente” conclude patron Bacci.

S.Donato Tavarnelle-Rignanese 2-1

SAN DONATO TAVARNELLE: Giusti, Carradori, Frosali, Manganelli, Caciagli, Giordani V., Di Vito, Salvestroni, Giordani G., Regoli, Rustici. A disp.: Florindi, Di Renzone, Morandi,Vecchiarelli, Bambi, Nuti, Favilli, Calamandrei, Motti. All.: Marmorini
RIGNANESE: Burzagli, Privitera L., Privitera M., Meacci, Brenna, Leo, Molinu, Franchi, Pagnotta, Castiglione, Piazza. A disp.: Ferrari, Degl’Innocenti, Matteo, Merola, Meucci, Montaguti, Renieri, Romanelli, Spanu. All.: Guarducci
ARBITRO: Bianchini di Perugia (Mari e Tempestilli di Roma)
RETI: 7′pt rig. Regoli, 3′st Giordani G., 12′st Castiglione