Prima squadra

San Donato Tavarnelle – Albissola 1-1, le interviste

San Donato Tavarnelle – Albissola 1-1, le interviste

Un gol per tempo che va di fatto a consegnare un punto a ciascuna delle due contendenti. E’ questa in estrema sintesi la fotografia di un match che ha visto due squadre, il San Donato Tavarnelle di Marmorini e l’Albissola 2010 di Fossati, lottare fino alla fine per cercare la rete che probabilmente avrebbe consegnato il bottino pieno. I marcatori che sono finiti sul taccuino sono quelli di Raja, classe 2000, abile a raccogliere un pallone al limite dell’area di rigore e spedirlo in rete con una conclusione al volo. Un gol storico per i ceramisti che disputano quest’anno per la prima volta la serie D. Il pareggio del San Donato Tavarnelle è arrivato ad inizio ripresa grazie al ‘Cobra’ Giordani abile a depositare in rete sotto misura una palla filtrante sugli sviluppi di un corner.

Spazio alle interviste. Simone Marmorini, tecnico del San Donato Tavarnelle: “Non mi aspettavo niente da questo match, perchè l’inizio è sempre difficile e ogni squadra ha la sua storia. Noi disputiamo la coppa Dilettanti, ritenendola molto importante, ma non dobbiamo mescolare le due cose. Il primo tempo ha visto un ottimo approccio iniziale dove abbiamo prodotto buone occasioni ma siamo stati contratti, non lucidi nel gestire la palla. In fase di non possesso non siamo stati aggressivi come volevamo essere, forse perchè non abbiamo trovato bene le distanze.  Nella ripresa ottima reazione mentale da parte della squadra che è stata capace di gestire la palla con maggiore lucidità che ci ha portato prima al pareggio e poi a un passo dal vantaggio. Il risultato è frutto di una prestazione di squadra con luci e ombre”. Sull’attacco: “Giordani è un attaccante lo fa bene, è al secondo gol consecutivo e la squadra, segnando puntualmente, dimostra di avere le qualità per far male a tutti ma il percorso che dobbiamo fare richiede tempo per trovare la giusta dimensione. Forse il risultato di oggi poteva essere migliore per le aspettative.

Manuel Rustici, classe 98, non si nasconde: “Siamo partiti bene ma poi abbiamo abbassato il ritmo e fatto il loro gioco, non deve succedere. Le qualità tecniche ci sono in tutti noi, individualmente non ci manca niente, dobbiamo solo conoscerci meglio”. Un appunto sul suo futuro: “Credo di essermi guadagnato una maglia da titolare dopo le prove in coppa Dilettanti. Non ho giocato molto la scorsa stagione, quest’anno darò più che mai il massimo per ritagliarmi il mio spazio”.

Per i ceramisti di mister Fossati un punto storico ed importante: “C’era curiosità ed entusiasmo nel conoscerci e prendere punti a San Donato Tavarnelle sarà difficile per tutti” .Rispetto alla scorsa stagione l’Albissola ha in campo solo 2 giocatori della seconda storica promozione: “Negli ultimi minuti abbiamo gestito con poca cattiveria la superiorità numerica per fendere il colpo decisivo. La squadra deve saper giocare soffrendo e limare i difetti come subire gol su calcio piazzato, dove i locali hanno dimostrato di lavorare tanto. Il bilancio è ottimo ma non dobbiamo fermarci, settimana prossima siamo in scena con la favorita del girone, la Sanremese”. Soddisfazione per i due ragazzi del 2000 in campo: “Giovani attenti e che si applicano in allenamento”.

Raja, classe 2000, autore del gol del momentaneo vantaggio: “E’ una grande emozione che si vive una volta nella vita e che non si scorsa mai. Forse in alcune occasioni si poteva provare anche a prendere i 3 punti ma questo non tocca la nostra prestazione in una società eccellente per poter crescere.

LA CRONACA DEL MATCH

San Donato Tavarnelle

Giusti, Carradori, Vecchiarelli, Manganelli, Caciagli, Frosali, Rustici, Di Vito, Salvestroni, Giordani G, Regoli.

A disposizione

Florindi, Cela, Giordani V, Calamandrei, Morandi, Di Renzone, Favilli, Miccoli, Motti.

Allenatore Simone Marmorini

Albissola 2010

Caruso, Gulli, Corbinelli, Sancinito, Colombo, Gargiulo, Figone, Raja, Cambiaso, Coccolo, Cargiolli.

A disposizione

Vasoli, Garzoglio, Olivieri, Molinari, Bennati, Mancini, Minutolo, Piacentini, Papi.

Allenatore Simone Fossati

LA FOTO GALLERY

CRONACA DEL MATCH

1’ Locali in campo con una tenuta gialloblu, gli ospiti in bianco blu. San Donato Tavarnelle subito vicino al gol con Regoli abile a smarcarsi in area di rigore ma esita sotto porta per calciare a rete e viene fermato in calcio d’angolo

5’ Il classe 98 Rustici per i locali si esibisce in una azione personale partendo dalla fascia destra del campo, si accentra e va alla conclusione neutralizzata dall’estremo difensore bianco blu Caruso.

15’ Ottimo inserimento lungo l’out di sinistra per Vecchiarelli che prova a mettere un pallone tagliato a centro area. La sfera viene allontanata dalla difesa dell’Albissola 2010 che cerca di chiudersi e provare qualche ripartenza. Predominio territoriale per i gialloblu di Marmorini.

18’ Si vedono gli ospiti che approfittano di una disattenzione in difesa. E’ Raja ad involarsi sulla fascia sinistra e puntare verso la porta ma al momento della conclusione viene contrastato regolarmente dai difensori del San Donato Tavarnelle che lo accompagnano alla linea di fondo.

25’ Episodio sospetto in area di rigore bianco blu. Una palla non addomesticata dalla difesa viene intercettata da Rustici che al momento dello stop riceve un colpo proibito. L’arbitro Milana lascia correre, scatenando la rabbia dei tifosi locali del San Donato Tavarnelle.

39’ Primo giallo del match. Nell’elenco dei cattivi finisce Frosali del San Donato Tavarnelle che atterra al limite dell’area di rigore un giocatore ospite. Si presenta il capitano Sancinito sul pallone che fa venire più di un brivido alla porta difesa da Giusti.

42’ Albissola 2010 in vantaggio con Raja. Il classe 2000 ricorderà a lungo questo giorno. Raccoglie un pallone allontanato dall’area di rigore e dal limite calcia al volo beffando Giusti, coperto da un groviglio di maglie. Primo gol storico per la società ligure.  San Donato Tavarnelle 0-1 Albissola 2010 (Raja)

FINE PRIMO TEMPO – San Donato Tavarnelle – Albissola 2010 0-1

SECONDO TEMPO

1’ Ripartiti a San Donato Tavarnelle. Nessun cambio nelle squadre.

4’ Incertezza difensiva dei locali che non riescono ad uscire con tranquillità. E’ Coccolo a raccogliere la sfera e calciare in porta, chiamando Giusti a una deviazione in corner.

8’ Pareggio del San Donato Tavarnelle. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva ‘Il Cobra’ Giulio Giordani come un falco a depositare di potenza il pallone in fondo al sacco. San Donato Tavarnelle – Albissola 2010  1-1 (53’ Giordani G, 42’Raja)

10’ Esce Figone dentro Papi per gli ospiti.

17’ Per i locali entra Di Renzone.

22’ Conclusione al volo di Vecchiarelli che però non trova lo specchio della porta. Locali che sembrano avere più benzina nelle gambe rispetto agli ospiti.

24’ Esce Cambiaso dentro Minutolo per gli ospiti.

26’ Sancinito su punizione fa uscire dal forcing gialloblu i suoi compagni. Il capitano dell’Albissola 2010 spedisce però il pallone fuori dai pali di un paio di metri.

27’ Incursione di Papi dalla sinistra, palla forte nel mezzo, corner per i biancoblu.

28’ Gargiulo di testa impegna seriamente Giusti. Azione prolungata da parte degli ospiti che creano più di un grattacapo alla difesa locale.

33’ Esce Rustici dentro Motti per il San Donato Tavarnelle.

38’ Esce Cargiolli dentro Piacentini per l’Albissola 2010.

43’ Di Vito prova a centrare il gol vittoria ma non riesce a trovare il bersaglio grosso a favore dei padroni di casa.

45’ Di Renzone mette la sfera in corner, togliendo le castagne dal fuoco per il San Donato Tavarnelle. E’ l’ultima occasione del match

FINALE 1-1