Prima squadra

San Donato Tavarnelle – Flaminia: 2-2. LA CRONACA

San Donato Tavarnelle – Flaminia: 2-2. LA CRONACA

Il San Donato Tavarnelle torna in campo per la 14esima giornata di campionato e affronta il Flaminia fra le mura amiche allo stadio ‘Pianigiani’ di Tavarnelle.

I giallo blu di mister Paolo Indiani, reduci dalla vittoria infrasettimanale sul campo dell’Aquila Montevarchi, sono pronti a passare subito in vantaggio con Alessio al 6′ minuto che trova la rete che sblocca il match: rasoterra all’angolino dopo una discesa sulla sinistra. Pochi istanti prima era stato lo stesso Alessio a calciare di potenza al limite dell’area di rigore, dando l’illusione ottica del gol, mentre Disanto e Gomes duettano splendidamente al 4′ non trovando, con il primo una conclusione tale da impensierire Grussu. I giallo blu giocano bene e provano ancora a spingere, stavolta con Paolo Regoli che innesca Disanto, ancora una volta fermato dall’estremo difensore del Flaminia, che devia in corner la conclusione del 10 di casa. Al 9′ Gomes di testa fa gridare al gol ma ancora una volta la difesa ospite sventa la minaccia. Al 26′ il pareggio degli ospiti al primo affondo: Polvani in impostazione difensiva vede Ferrara abile a rubargli la sfera ed innescare l’azione offensiva che porta Covarelli pronto a calciare a rete in piena area di rigore. Al 45′, in pieno recupero Gomes stacca di testa ed impegna ancora una volta Grussu, che si svela con l’aiuto della traversa. Sugli sviluppi successivi, traversone di Poli, ancora Gomes di testa, la difesa rossoblu sventa ma un tocco di mano sospetto in area di rigore viene giudicato regolare da parte dell’arbitro Rodigari di Bergamo.

Le squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di parità e nella ripresa al 50′ il Flaminia al termine di una azione orchestrata completa la rimonta, con Sciamanna che in area di rigore trova una conclusione sul palo lontano. Al 53′ Disanto mette il pallone nel mezzo, la difesa non allontana e Noccioli di testa trova il suo primo gol giallo blu. Cominciano così le sostituzioni e al 58′ si rivede il Flaminia con Sciamanna che chiama in causa Signorini. Al 77′ la più grande occasione del match per i locali: cross di Disanto e Bobo Regoli non trova l’impatto giusto con il pallone per spedirlo in fondo al sacco. Al 91′ ci prova Tartaglione con un tiro di precisione a sorprendere Grussu ma il portiere mette in corner. Al 94′ poi Brenna, entrato per Frosali, viene espulso con un rosso diretto, per una entrata su Fe’. Decisione che lascia più di un dubbio ma sulla quale si conclude il match con il risultato di 2-2.

IL TABELLINO: 2-2

SAN DONATO TAVARNELLE: Signorini, Ciurli, Alessio, Regoli P., Polvani, Frosali, Noccioli, Caciagli, Gomes De Pina, Disanto, Poli. A disposizione: Balli, Baggiani, Brenna, Montini, Pino, Pisaneschi, Regoli V., Tartaglione, Viligiardi. Allenatore: Paolo Indiani

FLAMINIA: Grussu, Battistelli, Staffa, Fapperdue, Scardala, Guadalupi, Pagliaroli, Lazzarini, Sciamanna, Ferrara, Covarelli. A disposizione: Nocco, Fe, Malerba, Giovannetti, Traditi, Canestrelli, Barduani, Carpenti, Fondi. Allenatore: Francesco Punzi

ARBITRO: Niccolò Rodigari di Bergamo. Assistenti Dimitri Giorgio Ghio e Alexandru Frunza (della sezione di Novi Ligure).

RETI: 6′ Alessio, 26′ Covaralli, 50′ Sciamanna, 53′ Noccioli