Prima squadra

San Donato Tavarnelle – Scandicci: 1-0 (Caciagli). Parola a mister Indiani e a Noccioli

San Donato Tavarnelle – Scandicci: 1-0 (Caciagli). Parola a mister Indiani e a Noccioli

Il San Donato Tavarnelle ottiene 3 punti fondamentali in casa, in occasione del recupero della terza giornata di campionato, contro lo Scandicci.

E’ una rete di Caciagli al minuto 19′ del primo tempo a decidere le sorti di un match fondamentale che adesso proietta i giallo blu in un vero e proprio tour de force di partite con 5 incontri da recuperare.

Appuntamento adesso a domenica prossima, 24 gennaio, in casa del Tiferno Lerchi, capolista del girone, assieme all’Acn Siena 1904.

IL TABELLINO

SAN DONATO TAVARNELLE: Signorini, Ciurli, Alessio, Calonaci, Videtta, Frosali, Noccioli, Caciagli, Gomes De Pina, Disanto, Regoli V.. A disposizione: Balli, Baggiani, Borghi, Brenna, Montini, Pino, Pisaneschi, Poli, Tartaglione. All.: Paolo Indiani

 SCANDICCI:Timperanza, Zaccagnini, Meucci, Tacconi, Francalanci, Diana, Marini, Borgarello, Saccardi, Mazzolli, Mugelli. A disposizione: Iacoponi, Ficini, Frascadore, Liberati, Sinisgallo, Di Benedetto, Kernezo, Andreotti, Ferretti. Allenatore: Claudio Davitti

ARBITRO: Riccardo Galasso Ciampino, coadiuvato da Emilio Giulio Leonardi di Ostia Lido e Giulio Pancani di Roma

LE INTERVISTE

L’attaccante offensivo Noccioli alla prima da titolare con i colori giallo blu è soddisfatto della prova: “E’ stata una partita combattuta ed è stato fondamentale portare a casa i 3 punti. Dobbiamo continuare così. Nel primo tempo avevamo 11 giocatori molto offensivi, poi con i cambi del mister abbiamo chiuso e difeso con maggiore attenzione. Occorrerà essere più bravi per chiudere le partite”. Sono 4 i punti in 2 partite: “Sono risultati preziosi. Ci alleniamo tutti i giorni e cerchiamo di riposarci allo stesso tempo. Con una rosa di 25 giocatori stiamo dimostrando di avere tutti le carte in regola per giocare, come spiegato dal mister”. La classifica: “Non la guardiamo, prima la prestazioni, poi il risultato e poi la graduatoria, abbiamo appena ricominciato”

A seguire mister Paolo Indiani: “L’impostazione della partita a livello tattico all’inizio non ha portato i frutti sperati e lo Scandicci fortunatamente non ha colpito. Siamo stati bravi al 19′ a trovare il gol del vantaggio che ci ha permesso poi di aggiustare tatticamente la partita, rischiando il minimo ma senza chiuderla con 2 occasioni clamorose, soprattutto nella ripresa. La condizione fisica giocherà un ruolo fondamentale nel nostro campionato, di fronte a una situazione irreale e mai avventura. All’intervallo sono subito serviti dei cambi per riequilibrare l’ossigeno fra i reparti. Vieri Regoli ha grande tecnica, ora mi aspetto una migliore condizione fisica, così come per Gomes che oggi ha avuto la sua chance per far rifiatare Pino. C’è un equilibrio incredibile, siamo di fronte a un vero e proprio tour de force. Non dovremmo essere bravi, molto di più”