Prima squadra

Sanremese, lascia mister Calabria dentro Massimo Costantino

Sanremese, lascia mister Calabria dentro Massimo Costantino

Sono 20 le reti fatte e 13 quelle subite, terzo posto in classifica e con ambizioni di grande livello per la Sanremese. Sono queste in pillole le cifre che aspettano il San Donato Tavarnelle di fronte allo stadio ‘Comunale’ di Corso Mazzini.

Una Sanremese che proprio in queste ore ha risolto consensualmente il contratto con mister Calabria, rimpiazzato con Massimo Costantino che nella giornata di venerdì 8 dicembre ha guidato il primo allenamento e che sarà presentato ufficialmente nella mattinata di oggi, assieme a un nuovo arrivato per i matuziani.

Per avere già un paio di informazioni su Costantino, ecco i dati di Transfermark.

Per fare il punto della situazione, ecco le parole di Calabria, rilasciate ai microfoni di Svsport

“Al 50% mi dispiace ed al 50% mi sento sollevato – esordisce l’ex allenatore dei matuziani – e voglio ringraziare Ornella, Emiliano e Marco Ventimiglia che hanno sempre remato nella mia stessa direzione e mi hanno aiutato. Tutti gli addetti ai lavori che mi hanno sempre sostenuto, i giocatori, lo staff (Morganella, Cicognini, Costanzo, Franco, Paolino). Ritengo di avere fatto un bel lavoro con una squadra buona e di aver ottenuto risultati soddisfacenti fino a questo punto. Questa squadra è sicuramente in grado di vincere il campionato, e fino ad oggi lo ha dimostrato. Se avrà la serenità per poter lavorare. Sono orgoglioso di aver formato un gruppo eccezionale – sottolinea Calabria – in sei mesi non c’è mai stato uno screzio: la squadra umilmente si è messa a disposizione e ha fatto molto bene, un orgoglio per il lavoro fatto da me e dal mio staff”.