Prima squadra

Simone Venturi e il nuovo corso giallo blu: “Piazza per crescere e migliorare”

Simone Venturi e il nuovo corso giallo blu: “Piazza per crescere e migliorare”

Il San Donato Tavarnelle ha presentato il nuovo allenatore della prima squadra per la stagione 2019/2020, Simone Venturi, ex mister nella stagione appena conclusa dell’Aquila Montevarchi.

Il nuovo allenatore, accompagnato dal vice e preparatore Jonathan Proietto, ha incontrato subito il presidente Andrea Bacci, il patron onorario Fabrizio Fusi, il ds Giacomo Biagi e altri dirigenti giallo blu,

“La società mi ha cercato con grande forza ed insistenza, questo è stato un attestato di stima per me molto importante” esordisce mister Venturi.

L’intervista video a Simone Venturi

Prima dell’Aquila Montevarchi, Venturi ha allenato, fra le altre squadre, Ghiviborgo, Montecatini, Fortis Juventus, Jolly Montemurlo.

“Questa è una piazza importante, così come Montevarchi. Voglio ringraziare anche i tifosi della mia ex squadra, capaci di trasmettermi grande calore fino alla fine. Adesso il mio presente si chiama San Donato Tavarnelle e non ho dubbi nel dire che questa squadra possa replicare in qualche modo il modello Pianese.

Da sinistra Giacomo Biagi, ds San Donato Tavarnelle, Andrea Bacci, presidente San Donato Tavarnelle, Adriano Nardi, collaboratore e Simone Venturi, allenatore prima squadra

Il mio obiettivo è cercare di migliorarsi sempre, sono ambizioso e non mi accontento mai. La rosa del San Donato Tavarnelle è una delle più attrezzate del girone ed in questo momento cominciare a fare nomi è prematuro. Dobbiamo lavorare per capire come muoverci. Non ho ricordi di un campo migliore del Pianigiani, sarà un fattore da sfruttare per mettere in campo un gioco vivace e divertente.”

Passaggio anche per il suo vice e preparatore Jonatan Proietto: “Non vedo l’ora di cominciare a lavorare e gettarmi in questa nuova avventura, perchè non c’è cosa più bella”