Prima squadra

Il primo gol non si scorda mai, Vecchiarelli: “Più importante la salvezza”

Il primo gol non si scorda mai, Vecchiarelli: “Più importante la salvezza”

E’ il volto della felicità e non poteva essere diversamente quello che si presenta in campo. Lui, classe 98′, si è tolto la soddisfazione di realizzare la sua prima rete in serie D.

A soli 19 anni il giovane certaldese ha gonfiato la rete per il San Donato Tavarnelle in una delle partite più delicate di questo avvio stagione per i gialloblu di Marmorini.

La sua descrizione si riassume nell’identikit di Gabriele Vecchiarelli, protagonista della rete che ha sbloccato il match contro lo Scandicci, con una rasoiata da fuori area che si è spenta sul secondo palo.

Il baby protagonista che si presenta nella mixed zone è ancora emozionato per la sua rete, un piccolo gigante in mezzo a tanti muscoli e cuore: “Sono molto contento per la prestazione e il gol ma quello che conta sono i 3 punti messi in cascina contro lo Scandicci. Penso ogni settimana a fare del mio meglio, aiutando la squadra per raggiungere l’obiettivo. Non avevo studiato una esultanza particolare ma ho solo aspettato l’occasione giusta per gonfiare la rete, correre verso la panchina, allargare le braccia e festeggiare con i miei compagni”

IL VIDEO