Settore Giovanile

Da sogno a realtà: Di Benedetto vola in Spagna per la Barça Academy World Cup

Da sogno a realtà: Di Benedetto vola in Spagna per la Barça Academy World Cup

Dal Certaldo fino ad arrivare al Barcellona. E’ la storia, ancora tutta da vivere e scrivere che sta animando la vita del giovane 2006, Andrea Di Benedetto, scuola viola e adesso con la maglia del San Donato Tavarnelle. Il giovane certaldese infatti, dopo aver partecipato questa estate all’unico Barcellona Camp Italia in Toscana, tenutosi allo stadio ‘Pianigiani’ di Barberino Tavarnelle, è stato selezionato fra più di 250 calciatori fino ad arrivare a comporre una rosa di 18 giocatori che rappresenterà l’Italia nella sua categoria al Mundialito che si terrà il prossimo aprile alla Masia di Barcellona, il campo dove si allenano campioni del calibro di Messi e Suarez. In Italia vi sono stati camp in città come Milano, Torino, Roma e in tutto lo stivale, e c’è grande orgoglio nel sapere che un pezzo della Valdelsa e di Toscana calcherà campi in un clima di grande spessore.

Grande soddisfazione da parte della società guidata dal presidente Andrea Bacci per questo risultato

A parlare è il padre Nicola: “Andrea in quei giorni era tra l’altro in una straordinaria condizione fisica e questo ha permesso agli osservatori della Barca Academy di notare i suoi movimenti. Adesso però dobbiamo tenere i piedi per terra, mio figlio è giovane e il suo percorso di crescita dovrà essere naturale, come tutti i suoi coetanei. L’adrenalina salirà gradualmente che questi giorni si avvicineranno ma noi siamo pronti”. Una gioia sconfinata per il giovane calciatore e gli stessi genitori che hanno ricevuto la comunicazione per posta nei giorni scorsi e che adesso si preparano a vivere assieme al proprio figlio una esperienza unica, con il sogno magari che vi possa essere un proseguo. Magari a tinte blaugrane.

Andrea Di Benedetto ha un passato viola, con i colori del proprio paese, il Certaldo dove fra i primi allenatori ha avuto Daniele Latini, uno che di gol ne ha fatti a vagoni nella sua carriere da calciatore e che adesso è allenatore in seconda a Poggibonsi in Eccellenza. Da 2 anni poi la decisione di legarsi con i colori giallo blu del San Donato Tavarnelle ha dato ulteriore impulso e stimolo alla crescita del giovane che, curiosità del caso, ha avuto negli ultimi anni 2 allenatori anche’essi di Certaldo, come Federico Madau prima e Paolo Orsi adesso.

Anche a Coverciano si sono accorti di lui, infatti in questi anni sono arrivate convocazioni anche dal centro federale di Firenze. Più di 200 squadre provenienti da tutte le Barça Academy del FC Barcelona nel mondo, più di 2000 giovani calciatori provenienti da Cina, USA, Brasile, Canada, Australia, Italia, Polonia, Svizzera, Perù, Nigeria, Marocco, Egitto, Giappone, India, Santo Domingo, Messico, Dubai, Singapore, le squadre ufficiali del FC Barcelona. Appuntamento al campo della Masia giovedì 9 aprile per una riunione tecnica e la qualificazione. Subito in campo quindi per rappresentare l’Italia, la Valdelsa e la Toscana