Settore Giovanile

Risultati del weekend, riscatto Juniores. Colpaccio all’Impruneta della San Cascianese

Risultati del weekend, riscatto Juniores. Colpaccio all’Impruneta della San Cascianese

Ecco il programma delle partite del San Donato Tavarnelle del Settore Giovanile del 3-4 febbraio

SERIE D (girone E)

Domenica 4 febbraio alle 14.30 a Scandicci

Scandicci – San Donato Tavarnelle 2-0 (84′ Castellani, 93′ Saccardi)

JUNIORES NAZIONALI (girone F)

Sabato 3 febbraio alle 15 a San Donato in Poggio

San Donato Tavarnelle – Valdinievole Montecatini 2-0 (Magistri rigore, Sandroni)

Torna a vincere il San Donato Tavarnelle di mister Berchielli che adesso si prepara alla trasferta di Forte dei Marmi contro la capolista con il morale alle stelle. Dopo un primo tempo all’attacco i gialloblu contro il fanalino di coda, su un campo molto pesante complice la pesante nevicata, riescono a sbloccare la partita con il calcio di rigore di Magistri e il sigillo di Sandroni. Il finale vede gli avversari più arrembanti e i locali sono costretti ad arretrare il baricentro. I complimenti di Berchielli alla fine dei giochi vanno a tutta la squadra, brava a sopperire alle assenze su un campo così allentato. Nota positiva per Matteo Bacci, alla prima da titolare, che ha disputato tutti i 90 minuti.

ALLIEVI REGIONALI (girone B)

Domenica 4 febbraio alle 10.30 a San Casciano Val di Pesa

San Donato Tavarnelle – Castelfiorentino 2-2 (Bonfitto rig. Lepri)

E’ un pareggio in rimonta per il San Donato Tavarnelle di Vella che manca solo nel finale il guizzo per portare a casa i 3 punti. Un risultato che lascia invariata la classifica considerati anche le notizie che arrivano dagli altri campi. Dopo il vantaggio su penalty di Bonfitto i valdelsani segnano 2 volte e vanno a scavalcare i gialloblu. Lepri trova la rete del pari che restituisce coraggio e animosità al San Donato Tavarnelle che però non riesce a trovare il guizzo decisivo per trovare la vittoria.

ALLIEVI B PROVINCIALI FIRENZE

Domenica 4 febbraio

Impruneta Tavarnuzze – Sancascianese 1-2 (Nutini, Sirigu)

Grande vittoria per i ragazzi di Baldini che scavalcano proprio gli avversari dell’Impruneta Tavarnuzze. Sono le reti di Nuti e Sirigu a decidere il tiratissimo match in trasferta per la San Cascianese che adesso si posiziona al sesto posto in classifica, pari merito con la Rignanese, e a una sola lunghezza dal Montelupo. Un ottimo momento per la San Cascianese, al terzo risultato utile consecutivo.

GIOVANISSIMI REGIONALI (girone C)

Domenica 4 febbraio alle 10 a Arezzo

Olmo Ponte Arezzo – San Donato Tavarnelle 2-1

E’ una sconfitta di quelle che pesano per i ragazzi di mister D’Onofrio quella patita ad Arezzo sul campo dell’Olmo Ponte. Un ko che si fa sentire alla luce anche dei risultati degli avversari, come l’Atletico Levante Leona, vincitore fra le mura amiche e adesso a una sola lunghezza dai gialloblu. L’appuntamento da non fallire è per domenica prossima fra le mura amiche contro l’Arno Castiglioni Laterina, fanalino di coda, per tenere più viva che mai la fiammella della corsa salvezza. “Torneremo a far punti perchè i ragazzi stanno giocando da squadra, dimostrando di essere un grande gruppo e anche oggi prendere un gol in una mischia nel finale rende le cose difficili ma non molliamo. La settimana prossima abbiamo uno scontro diretto, da non fallire” spiega D’Onofrio.

GIOVANISSIMI PROVINCIALI 04

Sabato 3 febbraio alle 15 P.le Don Vittorio

Ponte Rondinella Marzocco – San Donato Tavarnelle 4-0

Sconfitta per i giovanissimi B del San Donato Tavarnelle che perdono per 4-0 il confronto in trasferta con il
Ponte Rondinella Marzocco.

PONTE RONDINELLA MARZOCCO
Vannucci, Ringressi, Acciai, Zeoli, Bidal, Plotegher, Checcacci, Petrozza, Frroku, De Paoli, Clames. A disp: Crescioli, Timori, Donnarumma, Pinori, Lapini, Nanni, Vinattieri. All.: Alberto Malusci.

SAN DONATO TAVARNELLE
Smira, Trambusti, Buttitta, Petito, Manetti, Corsini, Bekshiu, Forconi, De Rosa, Morina, Napolitano. A disp. Lo Dolce, Seghi, Turchi, Truzzi, Marcori, Calonaci. All: Federico Madau.

Partita difficile su un campo fangoso, nella quale i ragazzi di Mister Madau non riescono ad esprimere il loro gioco e subiscono nel primo tempo tre reti su lanci lunghi impostati dal centrocampo avversario. Nel secondo tempo, Mister Madau sposta Manetti a centrocampo all’impostazione del gioco e la squadra risponde positivamente ma non riesce ad andare in gol e sul finale subisce il 4-0 definitivo.