Scuola Calcio

Piccoli Amici, festa senza fine per la prima partita della loro vita

Piccoli Amici, festa senza fine per la prima partita della loro vita

E’ uno di quei giorni che non si scorda mai nella vita, soprattutto se in campo ci sono ragazzi che hanno dai 5 ai 6 anni di vita. La corsa, il saluto verso i genitori, un momento di festa per il San Donato Tavarnelle che oggi ha regalato a questi giovanissimi un sogno e un brivido che ricorderanno a lungo nel tempo.  L’occasione è stata il Baby Grand Torneo che si è disputato sabato 11 novembre a Ponte a Niccheri, al campo sportivo ‘Andrea Pazzagli’ di Grassina.

La prima partita è stata disputata contro il Belmonte, dove i gialloblu hanno perso 3-2: “E’ stata una gran bella partita – commenta mister Gianmarco Bianchini – potevamo vincere come perdere ma alla fine la sorte ha scelto gli avversari”. Per il San Donato Tavarnelle a segno l’esordiente Samuele Pampaloni con una doppietta grazie a due conclusioni di rara potenza.

Il secondo match è stato disputato contro il Fiesole dove è arrivata un’altra risicata sconfitta per 2-1: “E’ stata una prova molto dura, giocata sul fisico e ne abbiamo risentito, in quanto siamo una squadra più tecnica”. Il gol è arrivato grazie ad una autorete di un avversario.

Il terzo match invece ha visto la prima vittoria del San Donato Tavarnelle per 1-0 contro la Sales. Protagonista Giorgio Rosi che grazie a una azione personale palla al piede dalla difesa ha beffato tutti. “Abbiamo dominato la partita, potevamo vincere con un risultato più ampio ma abbiamo fallito diverse occasioni da goal”. Il commento quindi al termine della prima uscita e dei primi tre incontri è più che positivo: “Una buona uscita per i miei ragazzi, considerato che molti di loro erano alla prima esperienza assoluta. Abbiamo ottime attitudini per giocare la palla, cosa che ci può penalizzare nel breve a livello di risultati ma sicuramente può garantire nel lungo termine una migliore crescita dei bambini”.