Prima squadra

Coppa Italia, ecco il pass per i quarti di finale. Pozzi: “Vittoria della squadra”

Coppa Italia, ecco il pass per i quarti di finale. Pozzi: “Vittoria della squadra”

Prosegue il cammino del San Donato Tavarnelle in Coppa Italia che arriva adesso ai quarti di finale dopo una partita molto ostica e assai sentita contro l’Ostia Mare fra le mura amiche del ‘Pianigiani’ di Tavarnelle val di Pesa. Una storia che i gialloblu di Malotti continuano a scrivere e che vedrà un’altra pagina il 28 febbraio con l’ennesima elettrizzante sfida contro il Matelica.

Nell’attesa però i 90 minuti di gioco di oggi, mercoledì 7 febbraio, al ‘Pianigiani’, conclusosi sul risultato di perfetta parità hanno consegnato la lotteria dei rigori, dove ha avuto la meglio il San Donato Tavarnelle per 5-4.

S.Donato Tavarnelle-Ostiamare d.c.r. (0-0) 5-4
S.DONATO TAVARNELLE: Giusti, Manganelli, Colombini, Salvestroni, Pozzi, Regoli, Nuti, Vecchiarelli, Di Vito, Caciagli, Carradori. A disp.: Ferrucci, Cela, Rinaldini, Picascia, Tinazzini, Frosali, Di Renzone, Giordani, Islamaj. All.: Malotti.
OSTIAMARE: Barrago, Calveri, Colantoni, Catese, Mazzei, Sarrocco, Piro, D’Astolfo, Roberti, Prietti, Ferrari. A disp.: Giannini, Maestri, La Rosa, Bellini, Belardelli, Santucci, Pedone, Olivetti, Attili. All.: Greco.
ARBITRO: Catani di Fermo, coad. da Roca di Foggia e Albertin di Padova.
NOTE: Espulso all’82’ Piro.

E’ stato il centravanti Nicola Pozzi a battere il penalty decisivo che di fatto ha scatenato la gioia dei supporters gialloblu, che hanno festeggiato con fumogeni e cori questo traguardo.

A parlare è proprio l’ex bomber della Sampdoria: “Una vittoria fondamentale per la squadra che dà entusiasmo e fiducia a questo ambiente. I ragazzi hanno messo in campo voglia e concentrazione per ottenere un risultato storico contro una compagine ben attrezzata e rocciosa”.

Il 9 gialloblu ha dato il via alla festa: “I miei compagni si sono dimostrati freddi sul dischetto, capaci di andare sempre a segno. Sono contento di aver giocato 90 minuti, erano 3 anni che non disputavo un intero match e questo è veramente un bel momento. Sto lottando per ritrovare la condizione ma ci sono. Pronto e a disposizione per aiutare questi ragazzi”.

Appuntamento a domenica prossima ancora al ‘Pianigiani’ dove arriva la seconda forza del campionato, il Real Forte Querceta”