Settore Giovanile

Torneo di Scandicci, Montelupo e San Casciano. Il punto sul 2007

Torneo di Scandicci, Montelupo e San Casciano. Il punto sul 2007

Quinta partita torneo Scandicci (San Donato Tavarnelle-Zenith Audax)

Nella seconda partita del nuovo girone formatosi grazie al passaggio del turno al torneo di Scandicci come seconda classificata,la situazione si fa subito dura per i bambini del 2007 allenati da Putzulu. Due errori grossolani spalancano le porte per il doppio vantaggio allo Zenith dopo appena 10 minuti di gioco,errori che portano la firma di Fidone che effettua un passaggio in orizzontale al limite dell’area facendo intercettare la palla al centravanti avversario che segna e di Viciani,che dopo aver anticipato molto bene un avversario in area di rigore con un intervento dei suoi,ritarda il passaggio uscendo palla al piede finendo col perderla e permette all’esterno sinistro dello Zenith di irrompere di nuovo in area e trafiggere per la seconda volta un incolpevole Papi.
Stranamente il 2-0 fa svegliare il SDT che di solito si demoralizza quando va in svantaggio,e riesce a dimezzare lo svantaggio sul finire di tempo con un gran destro di Fidone che si fa perdonare l’errore di inizio gara.
Nel secondo tempo il SDT attacca fin da subito ma non riesce ad impensierire più di tanto lo Zenith che riparte spesso in contropiede. Dopo un paio di tiri fuori non di molto i pulcini del Tavarnelle riescono finalmente a pareggiare con Becagli che in corsa riesce a rimanere in piedi nonostante una spallata del centrale dello Zenith e a trafiggere con un tocco ravvicinato il portiere in uscita.
A tempo ormai scaduto Il San Donato Tavarnelle ha addirittura la palla del vantaggio,ma Pieri se la divora calciando fuori con un tiro sbilenco a due metri dalla porta e con il portiere a terra.
Finisce dunque sul 2-2 una partita abbastanza equilibrata che consegna un punto a ciascuna delle due squadre che però non serve a nessuno viste le vittorie di Sporting Arno e Prato di appena due giorni prima.

Torneo di Scandicci

Sconfitta pesantissima quella di martedì 8 Maggio al torneo di Scandicci per il San Donato Tavarnelle. Dopo aver disputato un buon girone eliminatorio ed essere passati per secondi gli allievi di Alessandro Putzulu non potevano far a meno di incontrare squadroni nel nuovo girone appena formatosi,fatto sta che la prima gara si rivela subito proibitiva. Complice l’elevato tasso tecnico degli avversari che,ricordiamolo,sono selezionati,nonché un inevitabile stanchezza accumulatasi nelle gambe ma soprattutto nella testa dopo i ripetuti impegni degli ultimi giorni, il Tavarnelle riesce a rimediare un pesantissimo 12-1,il peggior risultato peraltro di tutti i 5 anni di scuola calcio ormai trascorsi.
Il gol della bandiera,per la cronaca, lo mette a segno Senatori con un destro angolato dalla fascia destra a scavalcare la difesa,che si insacca nell’angolino alla destra del portiere.
Al di là del sepper non trascurabile risultato finale,bisogna elogiare il comportamento sportivo da parte di tutti,dentro e fuori dal campo,quello che vorremmo vedere in ogni partita di calcio: i genitori di entrambe le tifoserie che applaudono le due squadre anche nei momenti di difficoltà,i bambini dello Sporting Arno che seppur vincendo di goleada portano estremo rispetto per i malcapitati avversari ed i bambini del San Donato Tavarnelle che a fine gara stringono la mano agli avversari complimentandosi con loro.
Detto questo va anche detto che sconfitte così con squadre di alto livello non vanno prese come motivo per demoralizzarsi,bensì come stimolo a lavorare sodo per migliorarsi,rendendosi conto che esistono anche realtà come lo Sporting o altre che ora non stiamo qui ad elencare,che devono servire come modello per cercare di apprendere sempre di più e per provare ad eguagliarle a  livello tecnico e tattico.

Torneo di San Casciano

Lunedì 7 Maggio i pulcini 2007 del San Donato Tavarnelle hanno incontrato,nella seconda ed ultima  partita del girone eliminatorio del torneo di San Casciano,la Virtus Bianco Azzurra,squadra temibilissima ma soprattutto allenata dall’ex mister Panti Manuele; mister che i bambini del SDT conoscono molto bene avendolo avuto come istruttore per due anni.

Buona prova da parte di tutte e due le squadre e partita divertente da vedere. I bambini del SDT allenati quest’oggi da Federico Madau,si sono messi in mostra sin da subito con diverse incursioni in area mal gestite però in fase di rifinitura ed ultimo passaggio che hanno spesso permesso le ripartenze fulminee della Virtus,per fortuna bloccate sempre in difesa da un attento Viciani.
Dopo un primo tempo a reti bianche,i tavarnellini trovano il vantaggio nella seconda frazione di gioco con Caponi che intercetta una palla sulla sinistra e trafigge il portiere dopo essersi portato con un’azione repentina in posizione più ravvicinata alla porta per poter battere a rete. La Virtus,nonostante lo svantaggio non perde la testa ma anzi,continua concentrata ad aspettare l’avversario e a ripartire in contropiede,e quando riparte son dolori per via dell’impressionante velocità di alcuni suoi elementi che costringono Ceccarelli e Viciani agli straordinari. Nel terzo tempo la partita si fa ancora più avvincente.Parte ancora una volta meglio il Tavarnelle che crea non pochi grattacapi ai bambini di mister Panti e prende anche una traversa di testa con Francini,poi viene fuori la Virtus che negli ultimi minuti sfiora il gol in due circostanze rischiando di pareggiare ma per fortuna c’è Papi a mantenere inviolata la porta.
Dopo questa vittoria di misura,a conclusione di un’avvincente partita,il San Donato Tavarnelle chiude a punteggio pieno il girone A con 6 punti e si prende meritatamente un posto tra le quattro squadre che si contenderanno la posta più alta il 23 Maggio.

Torneo di Montelupo

Si è tenuto Domenica 6 Maggio il Torneo di Montelupo che ha visto impegnati i bambini del 2007 di Alessandro Putzulu dalla mattina fino al pomeriggio. Il torneo prevedeva due gironi da 4 squadre la mattina con le fasi finali previste nel pomeriggio. Nel girone del San Donato Tavarnelle erano presenti il Montelupo A,il Maliseti e il Forcoli.

La partita di aperture è a dir poco rocambolesca per il SDT che attacca per tutti e due i tempi non facendo oltrepassare quasi mai il centrocampo agli avversari. I tiri in porta sono almeno una dozzina per i pulcini di Putzulu ma la porta è stregata e la palla non varca neanche una volta la linea della rete: oltre ai tiri usciti di un soffio e agli innumerevoli miracoli del portiere del Montelupo ci si mettono anche i pali e le traverse a dire di no al vantaggio sandobatino.
E come dice il proverbio,gol sbagliato gol subito,il Montelupo trova il gol della beffa con un tiro alto e poco potente dalla distanza che scappa di mano a Dori e si insacca.Una partita che viste le occasioni poteva finire in goleada per il SDT,vede invece vincere di misura il Montelupo .

Nella seconda partita con il Maliseti il San Donato soffre molto le incursioni sulla destra e va sotto dopo pochi minuti quando Stefanelli si fa saltare facilmente da un avversario affrontandolo velleitariamente e lo fa entrare in area permettendogli di imbeccare un compagno a centro area che trafigge Dori in tutta tranquillità. Il SDT perde un po’ la lucidità e il raddoppio arriva dopo pochi minuti. Nella seconda frazione il SDT gioca più con il cuore e anche se il gioco non è spumeggiante come nella prima partita,riesce a pareggiare in mischia con Senatori.Dunque anche il secondo match viene perso,questa volta per 2-1.

La terza partita finalmente vede il SDT andare a vincere contro il Forcoli giocando non all’altezza delle sue possibilità ma comunque discretamente. La rete,nel secondo tempo,è opera di Zaghbani.
Il San Donato Tavarnelle chiude il girone dunque al terzo posto e nel pomeriggio incontra l’Olimpia Firenze,terza nell’altro girone,per il quinto e sesto posto.

La partita pomeridiana contro l’Olimpia Firenze sa perlopiu’ di sfogo per quello che i bambini di Putzulu non sono riusciti a fare la mattina,ovvero combinare il bel gioco ai gol. E i gol questa volta sono tanti……la partita termina per ben 10-2 con 5 reti di Stefanelli,2 di Caponi,poi Viciani,Fidone e Ceccarelli.
Il più pericoloso si rivela Caponi che sulla fascia destra è devastante mettendo a tratti in imbarazzo la difesa dell’Olimpia;la sua doppietta appare addirittura quasi inosservata di fronte al gran numero di assist effettuati,e sono ben cinque,uno per Fidone e quattro per Stefanelli. Ma il gol della giornata è senza ombra di dubbio quello di Viciani che parte dalla propria porta anticipando su un lancio lungo il centravanti dell’Olimpia,si porta oltre il centrocampo e lascia partire un tiro teso che scende alla fine insaccandoai sotto la traversa beffando il portiere avversario che era venuto a trovarsi qualche metro fuori porta.
Un quinto posto dunque con il retrogusto un po’ amaro per i pulcini 2007 per non aver sfruttato al meglio le innumerevoli palle gol create contro il Montelupo nella prima partita.

Raggruppamento pulcini 2007 di Tavarnelle di Sabato 5 Maggio

Squadre partecipanti:
San Donato Tavarnelle
San Michele Cattolica Virtus
Montespertoli
Folgor Calenzano

Risultati:
S.D.T.-Cattolica V.:0-1
F.Calenzano-Montespertoli:1-2
S.D.T.-Montespertoli:0-2
Cattolica V.-F.Calenzano:4-0
S.D.T.-F.Calenzano:3-1
Montespertoli-Cattolica V.:1-2

Classifica finale:
1)S.Michele Cattolica Virtus.   pt.9
2)Montespertoli.                          pt.6
3)San Donato Tavarnelle          Pt.3
4)Folgor Calenzano.                  Pt.0

Nella prima partita contro la Cattolica il SDT cerca di sfondare fin dal primo minuto la difesa avversaria tenendo il baricentro della squadra abbastanza alto ma viene punito dopo cinque minuti dalla maggior tecnica degli avversari che dopo una bella azione depositano in rete la palla dell’uno a zero con un’incornata di testa sotto misura su un cross dalla destra. La Cattolica sfiora poco dopo il raddoppio ma Papi salva il risultato con una prodezza su un tiro ravvicinato.il SDT però si difende bene con Viciani e le occasioni per gli avversari sono poche. A due minuti dalla fine Caponi butta via addirittura la palla  del possibile pareggio calciando alto un rigore.

La seconda partita ha invece ben poco da dire perché il Montespertoli gioca bene e vince 2-0 con Papi che compie almeno tre paratone delle sue evitando l’umiliazione alla propria squadra.

Nell’ultimo incontro invece,il SDT,allenato quest’oggi da mister Madau,inizia a macinare gioco come spesso riesce a fare e riesce a sconfiggere con un rotondo 3-1 la Folgor Calenzano.
Dopo una bella partenza di gara e due miracoli del portiere del Calenzano su tiro di Fidone arriva il primo gol con Stefanelli. Il raddoppio è di Caponi, che imbeccato con un passaggio filtrante sulla destra sempre da Stefanelli ,lascia partire un missile terra aria da posizione defilata ma ravvicinata che si insacca sotto la traversa. Ci prova anche Il difensore centrale Viciani,che dopo aver anticipato la punta avversaria al limite dell’area,si porta oltre la metà campo e colpisce il palo dalla distanza;sulla palla respinta dal palo cerca di avventarsi Caponi che però non ci arriva per un soffio.C’è’ gloria anche per Fidone ,che trafigge il portiere da fuori area con un potente tiro dopo essersi liberato con un un dribbling da un avversario,poi però il SDT commette uno degli sbagli più ricorrenti che lo hanno accompagnato quest’anno e cioè quello di adagiarsi sul finire di gara sul netto risultato a favore e viene così punito dal Calenzano che accorcia sul 3-1.

San Donato Tavarnelle – Virtus Gambassi : 4-1

Marcatori per il SDT: Senatori(2),Caponi,Fidone

Si è svolto Giovedì 3 Maggio il primo incontro del torneo di San Casciano per il San Donato Tavarnelle. Di fronte ai ragazzi di Putzulu la Virtus Gambassi,squadra che conoscono bene i nostri pulcini e che,se non viene affrontata con concentrazione ti mette in difficoltà.
Il SDT parte fortissimo e nel primo tempo schiaccia gli avversari nella propria metà campo;sono tante le occasioni sprecate ma per fortuna arrivano anche i gol e sono tre per la precisione solo nel primo tempo.
La prima rete porta la firma di Senatori,che deposita in rete la palla dopo una volata in solitario partita da centrocampo. Le altre due reti le mettono a segno invece Caponi con la complicità del portiere che non trattiene il tiro,e Fidone che calcia sotto la traversa con un sinistro potente dopo aver fatto fuori il difensore centrale del Gambassi con un dribbling secco.
Nel secondo tempo la storia non cambia ma i bambini allenati da mister Putzulu peccano in previsione sbagliando almeno tre o quattro gol; l’occasione più nitida capita a Senatori,quando spreca malamente a porta vuota una palla respinta dall’estremo difensore del Gambassi su un tiro di D’Amico Irene. Arriva però anche il 4-0 sempre ad opera di Senatori che dopo un’altra volata a mille all’ora sulla sinistra calcia centrale la palla che sfugge ancora dalle mani al portiere e deposita facilmente in rete sulla ribattuta.
Un terzo tempo rocambolesco vede il SDT prendere due pali con Felesco che sciupa due gol già fatti su altrettanti assist di Caponi e due miracoli dell’estremo difensore del Gambassi su Stefanelli e sullo stesso Caponi. Negli ultimi minuti però un improvviso calo di concentrazione fa arrabbiare mister Putzulu che salta dalla panchina dopo una dormita generale che permette al Gambassi di accorciare sul 4-1 un risultato che per fortuna resta invariato grazie a Papi che sul finale si rivela miracoloso in due occasioni.